XVII Congresso nazionale: Scegliamo (il) noi! Studenti per una scuola di tutti

Versione stampabileVersione stampabile

XVII CONGRESSO NAZIONALE MSAC 

Scegliamo (il) noi! Studenti per una scuola di tutti

È con profonda gratitudine e indescrivibile gioia che annunciamo ufficialmente la celebrazione

del XVII Congresso nazionale del Movimento studenti di Azione cattolica,

dal 17 al 19 aprile a Gabicce Mare (PU).

 

In tutta Italia, da diversi mesi, stiamo festeggiando l’impegno di studentesse e studenti di Ac che, con una passione grande per le loro scuole, hanno accettato di raccogliere la sfida del noi: la sfida di provare a sognare insieme il Bene possibile che vogliono impegnarsi a costruire per le loro comunità scolastica e per la Chiesa. Infatti, il titolo di ogni Congresso svolto e di quello che vivremo insieme a Gabicce è “Scegliamo (il) noi!”, sottolineando con determinazione che tutto il nostro impegno di associazione studentesca ha come unico fine il bene dei nostri compagni di classe, perché non saremo felici finché non riusciremo a costruire veri legami fraterni con chi ci circonda ogni giorno. “Scegliamo il noi” significa, credere che il bene che sapremo costruire per le nostre scuole, sarà solamente quello costruito coinvolgendo tutti, anche chi la pensa diversamente da noi. Lo faremo in pieno stile dell’AC dove non ci sono leader che dettano la linea ma persone che si incontrano per pensare insieme come contribuire al bene per la nostra Chiesa, per la nostra città, per il nostro Paese e, tramite il Msac, per le nostre scuole. Scegliere il noi significa, allora, accettare la sfida di annullare la distinzione tra noi e voi, tra noi che abbiamo capito tutto e voi che avete ancora tanta strada da fare, ed essere veramente Studenti per una scuola di tutti.

Di fronte, poi, alla possibilità di vivere la scuola superiore come un itinerario che ambisce solo al successo dei singoli, vogliamo ridirci fortemente che gli studenti di Ac non immaginano una realizzazione personale che non coinvolga la crescita di tutta la comunità scolastica. Con questa premessa allora possiamo leggere il titolo anche come “Scegliamo noi”, ovvero come il desiderio grande di partecipazione che sentiamo di poter mettere a disposizione di tutti quegli aspetti concreti che caratterizzano la nostra quotidianità: vogliamo scegliere noi, insieme, come impegnarci per migliorare gli Organi Collegiali delle nostre scuole, per renderle più sicure, per vivere meglio lo studio, per formarci ai temi dell’attualità, per affrontare tra compagni le grandi domande della vita e per rendere più belle le nostre città. Vogliamo scegliere noi, perché  desideriamo essere protagonisti della nostra crescita, non spettatori, e perché siamo consapevoli che il contributo che possiamo dare noi studenti, anche se piccolo, è unico e irripetibile e per questo fondamentale e insostituibile!

Vivremo tutto questo, e molto altro, dal 17 al 19 aprile, esercitando il nostro voto nella democraticità per migliorare e approvare insieme il Documento congressuale nazionale ed eleggere i futuri responsabili nazionali! 

 

Ci vediamo a Gabicce!

 

Un abbraccio fraterno a tutte e a tutti,

Adelaide, Lorenzo, don Mario e l’Équipe nazionale del Msac