Ora più che mai Scegliamo il noi!

Versione stampabileVersione stampabile

Scegliamo il noi! Questo sarebbe stato il messaggio lanciato da centinaia di studenti, da noi, msacchini e msacchine, che ci saremmo ritrovati insieme per il nostro Congresso, insieme per sognare il meglio per le nostre scuole, insieme per condividere con i nostri compagni e compagne di classe il desiderio di essere un’unica comunità. Avremmo ragionato su come essere promotori di relazioni in cui ognuno è felice solo se è felice anche chi gli è accanto, in cui ognuno partecipa alle decisioni e alle azioni per il bene di tutti, perché, come papa Francesco non si stanca di ricordare al mondo intero, siamo un’unica famiglia umana, siamo su un'unica barca e nessuno si salva da solo. 

Il virus ci sta impedendo di svolgere il Congresso nel luogo e nei giorni previsti, ma adattarci alla realtà che cambia non è mai stato un problema per la msacchine e gli msacchini d’Italia; non ci interessa seguire un ideale, siamo innamorati della nostra realtà, del nostro tempo, anche se tanto difficile e misterioso in questa fase. Per questo, invitiamo tutte le studentesse e gli studenti a non scoraggiarsi: questo è un tempo in cui possiamo spenderci per alimentare quel “contagio della solidarietà” a cui ci ha richiamato il nostro Presidente della Repubblica.

Siamo certi che, quando potremo incontrarci, vivremo un Congresso che farà la storia, in cui considerare l’impatto della didattica a distanza, la nostalgia degli spazi di partecipazione, l’urgenza degli investimenti in formazione, edilizia e diritto allo studio...e con ancora più convinzione diremo: Scegliamo il noi!