Scopriamo gli ospiti della SFS: SABATO 20 APRILE- MATTINA

Versione stampabileVersione stampabile

Andrea Bonaccorsi 

 

 

Andrea Bonaccorsi è professore ordinario di Ingegneria gestionale presso la facoltà di Economia dell’Università di Pisa, e membro del consiglio direttivo dell'Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca (Anvur). Laureato in Economia, dal 2001 è ordinario di Economia e gestione delle imprese. Nel 2011 diventa professore ordinario di Ingegneria gestionale, sempre presso l’Università di Pisa. Ha partecipato a diversi gruppi di lavoro e conferenze per la Commissione Europea e per vari Ministeri italiani. È stato invitato a tenere lezioni e seminari presso alcune delle più prestigiose università economiche del mondo. Dal 2011 fa parte del Consiglio Direttivo dell’ANVUR, l’organismo di valutazione delle università e della ricerca in Italia entrato in vigore proprio nell’ultima legislatura. A lui ci affidiamo per capire quali prospettive economiche potremmo avere nel mondo che verrà, per la realizzazione di uno sviluppo che sia attento e favorevole a tutto il pianeta.  Antonio Da Re Antonio Da Re è professore ordinario di Filosofia morale presso l’Università di Padova. Laureato in filosofia, professore associato dal 2001, nel 2005 ottiene la cattedra di ordinario. Segue anche corsi di Storia della filosofia morale e di Bioetica (essendo oltretutto membro del Comitato nazionale di bioetica). Membro del Centro interuniversitario per gli studi sull’etica (CISE) e del Centro interdipartimentale per le decisione giuridico-ambientali (CIGA) dell’università di Padova, ha tenuto conferenze e relazioni presso istituzioni scientifiche e accademiche italiane ed europee. Presente nel comitato direttivo di varie riviste scientifiche e culturali, tra le sue pubblicazioni spicca un apprezzato manuale di Filosofia morale.La sua preparazione sarà preziosa per capire come nel mondo attuale si sviluppano le dinamiche relazionali, gli aspetti etici e valoriali di riferimento. Insieme al professor Da Re proveremo a capire se e come sarà possibile costruire un futuro incentrato su rapporti umani di aiuto reciproco, di rispetto, di comune fratellanza.  Matteo Mascia   Matteo Mascia è dottore in Scienze Politiche e specialista in Istituzioni e tecniche di tutela dei diritti umani presso l'Università di Padova.È ricercatore della Fondazione Lanza, ente della Regione Veneto che si propone di intervenire nel delicato dibattito fede-cultura, con particolare attenzione alla riflessione etica. Con i suoi colleghi, Matteo Mascia si occupa di ricerche circa le questioni poste dal progresso scientifico-tecnologico e dai mutamenti del processo economico-sociale dei nostri giorni. È esperto nei processi partecipativi di Agenda 21 locale, il "programma di azione" scaturito dalla Conferenza ONU su Ambiente e Sviluppo di Rio de Janeiro nel 1992, che costituisce una sorta di manuale per lo sviluppo sostenibile del pianeta da qui al XXI secolo; e ha coordinato i forum civici nei comuni di Monselice e Mantova, presiedendo tuttora quello di Padova. Dirige inoltre l’associazione “Diritti Umani – Sviluppo Umano”. Con la sua competenza ci aiuterà a orientarci sui necessari provvedimenti che l’uomo dovrà prendere per svilupparsi in futuro in modo rispettoso dell’ambiente e della sostenibilità del pianeta.