Campo nazionale Msac 2017 - "Mi fa volare!"

Versione stampabileVersione stampabile

Care studentesse e cari studenti di Azione cattolica,

arrivano i campi nazionali del Msac!

Quest’estate arriva una grande novità: la proposta del Settore giovani e del Movimento studenti si raddoppia! Vi è la possibilità per ogni diocesi di scegliere tra due campi: quello di Anagni (28-31 luglio) e quello di Fognano (4-7 agosto). Speriamo così di superare ogni ostacolo geografico-temporale e permettere a ciascuno di vivere giorni di straordinaria bellezza!

I campi sono pensati per studentesse e studenti appassionati, instancabili sognatori! Perché instaurare relazioni belle con gente di tutta Italia, proporre una scuola a partire dall’esempio di don Milani, essere testimoni della gioia che portiamo dentro…fa volare!

E “Mi fa volare!” è il titolo dei campi, che riprende il tormentone di Rovazzi, e viene accompagnato da un sottotitolo: studenti impegnati per un sogno. Perché siamo motivati a costruire ogni giorno la scuola che sogniamo, quella scuola che ci fa volare, che ci fa puntare in alto, che ci fa crescere come donne e uomini, come cittadine e cittadini, di cuore generoso e mente aperta.

Partecipare ai campi è un’opportunità per ritrovarci e conoscere chi, anche dall’alta parte del Paese, sogna una scuola più bella, più giusta, più a misura di studente. Per questo, dopo un momento iniziale di spiritualità guidato da don Michele Pace, ci prenderemo del tempo per tirare le fila della stagione dei congressi, per confrontare esperienze diverse di Msac, partendo da ciò che è reale. Questo ci interessa: partire dalla realtà delle nostre scuole, della nostra Chiesa, della vita dei circoli, coglierne aspetti più o meno positivi e da lì ripartire, non dall’idea, ma sempre dalla realtà.

Ai campi ci ritroviamo per maturare il pensiero della nostra associazione studentesca. Ecco perché dedicheremo più di un giorno a temi scolastici e cominceremo un lavoro che arriverà in tutte le scuole d’Italia con la festa degli studenti il 17 Novembre. La riflessione riguarderà: rappresentanza e partecipazione, alternanza scuola-lavoro, valutazione e bocciatura, edilizia scolastica, orientamento, dispersione ed educazione al rispetto. Qual è il nostro parere su questi temi che toccano le vite e determinano il futuro di migliaia di giovani italiani? Lo sceglieremo insieme nei due giorni di campo dedicati alla scuola. Condivideremo, inoltre, una riflessione su eventi e proposta formativa del Msac, certi che il Movimento serve se è a servizio, vincendo l’abitudine del “si è fatto sempre così”.

E ancora, proveremo a capire come essere sale e luce, come testimoniare la gioia del Vangelo tra i banchi di scuola. Quest’anno proveremo ad avventurarci su una strada nuova di primo annuncio: ci metteremo in discussione per capire come il servizio ci aiuta ad entrare in contatto con la nostra umanità, con il nostro desiderio di Dio.

Infine l’ultima mattinata, insieme ai giovani, ci dedichiamo del tempo per entrare nel tema e nelle motivazioni del Sinodo dei Vescovi, il cui tema ci interpella: i giovani e la fede.

C’è il desiderio di trovarci, c’è un programma ambizioso e... ognuno allora può dire, che tutto questo...MI FA VOLARE! Studentesse e studenti d’Italia, ci vediamo ad Anagni e a Fognano!

Adelaide, Lorenzo e don Michele

Iscriviti alla Newsletter del Movimento Studenti

Trova il tutor!

Visita il nostro canale su YouTube

Mostra su don Lorenzo Milani
Mostra su Vittorio Bachelet