Manifesto della buona scuola

Versione stampabileVersione stampabile

Il MSAC risponde alla consultazione sulla riforma della scuola con il “Manifesto della buona scuola”. Questo Manifesto è un grande esempio di partecipazione e democrazia. Lo hanno infatti scritto i ragazzi di tutta Italia, soci di Azione Cattolica e non, che si sono incontrati per discutere e parlare di “buona scuola”. La segreteria nazionale ha poi svolto un lavoro di assemblaggio, mettendo insieme le analisi e le proposte arrivate dai gruppi di tutta la penisola. Così noi msacchini offriamo al governo e al mondo della scuola italiano tante idee e proposte concrete, che speriamo possano fornire contributi positivi.

Una buona scuola è una scuola fondata sulla partecipazione, sulla preparazione, sulla giustizia. In una "buona scuola la valutazione non è un giudizio definitivo, ma una tappa di un percorso per crescere e migliorare. Nella buona scuola si educa alla cittadinanza, anche attraverso attività integrative alle lezioni ordinarie. Una “buona scuola” è una scuola del presente, sostenuta con le giuste risorse e in grado di dare a ogni ragazza e ragazzo uguali opportunità per realizzarsi pienamente come persona. Una “buona scuola” guarda al futuro, al mondo di domani con le sue sfide: per affrontarle serviranno «non teste piene, ma teste ben fatte».

Scarica e leggi il Manifesto della Buona Scuola del MSAC!