L'European Day

Versione stampabileVersione stampabile

È l’incontro che chiude l’anno msacchino. Si svolge tra il 9 maggio, festa dell’Unione europea, e Pentecoste. Un appuntamento per respirare aria di cittadinanza europea e appassionarsi alla casa comune dell’Ue. È anche un’occasione per riflettere e fare il punto sulla percezione comune del sentirsi europei. Il tema è quello proposto dall’Ue come obiettivo dell’anno. Praticamente, è un’iniziativa che rientra negli Orientamenti culturali, ma è particolare perché è una data tradizionale nel calendario di ogni circolo msacchino. L’attenzione del Msac alla dimensione europea vuole essere strategica nel cammino formativo proposto agli studenti italiani: perché non possiamo più pensarci cittadini se non in correlazione con il mondo.