CIPS 2018 - C'è BiSogno di Scuola!

Versione stampabileVersione stampabile

Carissime msacchine e carissimi msacchini,
carissime giovanissime e carissimi giovanissimi,
carissime studentesse e carissimi studenti,
è con grande gioia e con una buona dose di emozione, che annunciamo l'incontro tra tutte le studentesse e gli studenti d'Italia: dal 9 all'11 marzo, in 6 città d'Italia per i Campi Interregionali Per Studenti (CIPS)! Sono campi aperti a tutti gli studenti e a tutte le studentesse delle scuole superiori, promossi dal Settore Giovani e dal Movimento Studenti dell’Azione Cattolica. Tra ragazze e ragazzi di regioni diverse, ci confronteremo sul valore della scuola, su come influisce sulla nostra crescita personale e sullo sviluppo del nostro Paese, a 70 anni dall'entrata in vigore della nostra Costituzione. Tutto questo ci interessa, ci riguarda…il CIPS è per noi!

I CIPS 2018 si intitoleranno “C'è BiSogno di Scuola!” e saranno tre giorni intensi per scoprire come possiamo essere da studenti protagonisti del nostro tempo, per confrontarci sui temi caldi dell’istruzione (come alternanza scuola lavoro, organi collegiali, inclusione e valutazione), mettendo a disposizione della comunità i nostri sogni più belli.

Qualche informazione tecnica, che potrete approfondire nelle note allegate. Abbiamo pensato a sei Campi Interregionali, proprio per favorire le partecipazione dei giovanissimi e delle giovanissime di tutte le diocesi italiane.

Saremo divisi in modo equo in base al numero di diocesi presenti nelle varie regioni: 

-          Nord-ovest: Piemonte-Val d’Aosta, Liguria, Emilia Romagna e Sardegna a FOGNANO DI BRISIGHELLA 

-          Nord-est: Lombardia e Triveneto a VITTORIO VENETO 

-          Centro-nord: Umbria, Lazio, Toscana e Marche a PERUGIA 

-          Centro-sud: Campania e Abruzzo-Molise a CAMPITELLO MATESE 

-          Sud ovest: Calabria e Sicilia a REGGIO CALABRIA

-          Sud est: Basilicata e Puglia a POLICORO   

 Ogni diocesi potrà iscrivere al CIPS massimo 20 partecipanti. Questo per ragioni organizzative, ma anche per assicurare ai campi una dimensione laboratoriale e non dispersiva. Ogni diocesi potrà comunque iscrivere altri studenti in lista d’attesa e la partecipazione sarà garantita nel caso, alla chiusura delle iscrizioni ci saranno ancora posti  disponibili.

Un’ultima nota, infine, sui costi: nell’ottica di venire incontro alle esigenze dei ragazzi e delle loro famiglie, la quota di partecipazione sarà di 90€ per tutti i sei CIPS (70€ per la partecipazione e 20€ per l’iscrizione). Abbiamo fatto uno sforzo nella scelta di strutture confortevoli ma sobrie, così da non precludere la partecipazione di alcune diocesi a causa di motivi economici.

 Per ogni altra informazione rimandiamo alle note tecniche, e siamo naturalmente a disposizione per qualsiasi chiarimento.

 Che dire allora: ci vediamo ai CIPS 2018!

 Luisa, Adelaide, Michele, Lorenzo, don Tony, don Michele
I Consiglieri nazionali del SG
L’Équipe nazionale del MSAC