In rilievo

CIPS 2015-ULTIMI GIORNI PER ISCRIVERVI!

Cari msacchini, cari giovanissimi, cari studenti,
da tempo ne stiamo parlando, ma ora è tutto pronto: dal 2 al 5 gennaio 2015, il Movimento Studenti e il Settore Giovani di AC propongono in cinque città d’Italia i Campi Interregionali per Studenti (CIPS)
I CIPS sono campi aperti a tutti gli studenti, senza alcuna barriera religiosa, politica o ideologica. Parleremo di scuola tra ragazze e ragazzi di regioni diverse. Condivideremo la vita e le esperienze, ci confronteremo su come la scuola può essere luogo di felicità, di passione, di appartenenza. Se questo vi interessa, il CIPS è per voi!

News

Manifesto della buona scuola

Il MSAC risponde alla consultazione sulla riforma della scuola con il “Manifesto della buona scuola”. Questo Manifesto è un grande esempio di partecipazione e democrazia. Lo hanno infatti scritto i ragazzi di tutta Italia, soci di Azione Cattolica e non, che si sono incontrati per discutere e parlare di “buona scuola”. La segreteria nazionale ha poi svolto un lavoro di assemblaggio, mettendo insieme le analisi e le proposte arrivate dai gruppi di tutta la penisola. Così noi msacchini offriamo al governo e al mondo della scuola italiano tante idee e proposte concrete, che speriamo possano fornire contributi positivi.

Quarto Anno Liceale d'Eccellenza a Rondine Cittadella della Pace

Rondine è un borgo medievale in provincia di Arezzo, dove da più di vent’anni si promuove la pace attraverso il dialogo e le relazioni.

Studiare è un diritto. Occupare è un abuso

di Gioele Anni e Adelaide Iacobelli* - Abbiamo letto con stupore l’articolo del sottosegretario all’Istruzione Davide Faraone scritto per il quotidiano “La Stampa” dell’1 dicembre (“Le occupazioni scolastiche, una lotta all’apatia”). Come studenti di Azione Cattolica siamo contrari alle occupazioni per tre motivi.

Il contributo dell'Ac alla consultazione sulla "Buona scuola"

Lo scorso 3 settembre, il governo ha presentato il rapporto "La buona scuola”: linee guida per un intervento in materia di istruzione.
Per due mesi, dal 15 settembre al 15 novembre, ogni soggetto, organizzazione o ente interessato ha potuto esprimersi sulle proposte di “La buona scuola” mediante una pubblica consultazione.
Anche l’AC ha deciso di portare il suo contributo, in virtù della peculiare attenzione alla formazione e all’educazione dei ragazzi e dei giovani. Per questo, una commissione formata da Consiglieri nazionali dei vari Settori, e da membri dei Movimenti Studenti (MSAC), Lavoratori (MLAC) e Impegno Educativo (MIEAC) ha redatto il documento “La scuola ci sta a cuore”.
Si tratta di un testo di ampio respiro: a partire dai temi sollevati nelle linee guida del governo, l’AC ha voluto allargare gli orizzonti per delineare alcune proposte utili a costruire una “buona scuola”.

Iscriviti alla Newsletter del Movimento Studenti

Trova il tutor!

Visita il nostro canale su YouTube

Mostra su don Lorenzo Milani
Mostra su Vittorio Bachelet

Warning!
You are using an outdated browser
For a better experience using this site, please upgrade to a modern web browser.
Get Firefox
Get Internet Explorer
Get Safari
Get Chrome
Get Opera